Elenco delle sezioni principali del sito:

Leggere un libro ad un bambino è salute!

Bimbo che leggeNati per leggere (NPL), una delle otto azioni promosse dal programma Genitori più, promuove la lettura ad alta voce ai bambini a partire dai 6 mesi di vita. È dimostrato che un processo costante di alfabetizzazione consente a ogni individuo di sviluppare abilità cognitive e sociali che lo rendono capace di accedere, comprendere e utilizzare le informazioni in modo consapevole e di essere in prima persona responsabile del mantenimento del proprio stato di salute, processo definito con una terminologia usata a livello internazionale health literacy. Si è oramai concordi che la lettura ad alta voce fin dalla prima infanzia favorisce nel bambino l’health literacy e l’approccio alla parola scritta, migliora inoltra la capacità di attenzione e la disposizione alla lettura e alla scuola.

   

Genitori più é un programma nazionale di promozione della salute nei primi anni di vita e di valorizzazione delle competenze dei genitori, in modo che siano maggiormente consapevoli delle loro risorse e siano i principali attori nel quotidiano impegno per lo sviluppo in salute dei loro figli. ASL Milano é una delle unità progettuali che dal 2008 ha aderito a questo programma con interventi specifici di formazione e valutazione d'impatto delle azioni intraprese sia sugli operatori sia sulle famiglie.

    

Bimbo_letturaIl progetto “Genitori più: focus su nati per leggere e l’health literacy”, inserito nel piano locale di promozione alla salute 2013, é promosso da ASL Milano in collaborazione con le Biblioteche del Comune di Milano e il coordinamento regionale NPL, si sviluppa in questo contesto e si rivolge principalmente ai genitori con bambini tra 0 e 3 anni. Per amplificare l’impatto dei singoli interventi di promozione della lettura ad alta voce è necessario e strategico integrare le competenze dei professionisti sanitari e dei bibliotecari che promuovono le buone pratiche e la lettura ad alta voce, nonché le risorse dei servizi presenti sul territorio di ASL Milano (biblioteche, consultori familiari integrati, pediatri di famiglia).  

 

La fase pilota del progetto, che partirà a settembre si concluderà a dicembre 2013, prevede nei Consultori familiari integrati e nelle Biblioteche di ogni distretto della ASL una serie di incontri tra genitori e professionisti sanitari e delle biblioteche.

Gli incontri realizzati nelle biblioteche sono rivolti ai genitori di bambini tra i 0-3 anni e prevedono la presenza di esperti che affrontano alcune tematiche selezionate tra le azioni di “Genitori più”.

Gli incontri realizzati nei Consultori familiari integrati sono rivolti alle mamme con bambini tra i 4 e i 12 mesi e prevedono delle sedute di lettura ad alta voce con l’ausilio di specifici libri forniti dalle Biblioteche del Comune di Milano alla presenza del personale delle biblioteche e dei professionisti sanitari.

Dopo questa prima fase di sperimentazione e di valutazione delle buone pratiche si pensa di estendere l’attività presso altri centri presenti sul territorio di competenza della ASL.

     

Scarica la brochure del Progetto

Scarica la locandina degli incontri in biblioteca

Scarica la locandina degli incontri in consultorio

        

Approfondimenti:

Iniziative avviate in ambito internazionale

 

 

 

ultima modifica 22 luglio 2015
Ulteriori risorse: