Elenco delle sezioni principali del sito:

Bando Dote Conciliazione Famiglia - Lavoro in Lombardia

L’avviso pubblico approvato con decreto n. 12138 del 13 dicembre 2012 si rivolge:

alle imprese:

  • focus impresa (Sezione I del Bando) – promozione di iniziative di welfare aziendale ed interaziendale attraverso la presentazione di progetti

ai cittadini:

  • focus persona (Sezione II del Bando) – erogazione dote conciliazione servizi alla persona.

 

FOCUS PERSONA

In che cosa consiste la dote conciliazione

La dote conciliazione è un rimborso delle spese sostenute per l’accesso a servizi e unità di offerta quali:

  • Servizi per l’infanzia (Asilo nido, Micronido, Centro prima infanzia, Nido Famiglia, Baby sitting, Baby Parking, Ludoteca, altri servizi per l’infanzia)
  • Servizi socio educativi assistenziali ai minori di 14 anni (accompagnamento dei figli a scuola, a visite mediche, servizi preposti nell’ambito delle attività estive, nell’ambito delle attività pre e post scuola, centri ricreativi ed educativi)
  • Altri servizi (servizi di assistenza domiciliare (esclusa ADI e SAD già a carico della spesa pubblica), centro di accoglienza diurni per anziani non autosufficienti e persone disabili, attività associative presso strutture autorizzate)

 

Tali servizi devono essere inseriti in una “filiera di conciliazione” e devono essere situati sul territorio lombardo, indipendentemente dalla ASL di residenza del richiedente.

È quindi necessaria la registrazione in Gefo anche per le unità di offerta. Tale registrazione deve avvenire PRIMA del completamento della domanda di dote.

Per maggiori informazioni scaricare il documento “Come registrarsi alla filiera”.

L’importo massimo della dote conciliazione è di 200,00 euro mensili, usufruibili per 8 mesi nell’arco di 12 mesi dalla richiesta.

 

Chi può presentare la domanda

Possono presentare domanda, in via prioritaria, i dipendenti delle sotto elencate tipologie di imprese che abbiano avviato azioni per l’introduzione di misure di welfare, diverse dalla facilitazione dell’accesso ai servizi di cura tramite un sostegno economico (quale ad esempio rimborso/ dote/ voucher), secondo i contenuti dell’articolo 6, comma 1 della L.R. 7/2012:

  • Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) (con riferimento al Regolamento della Commissione CE N. 800/2008 del 6 agosto 2008).
  • Grandi Imprese se in aggregazione con MPMI
  • Grande distribuzione che presenti un progetto per almeno tre filiali situate in Lombardia

che rientrino al lavoro dopo un congedo effettivo e continuativo di maternità o paternità e parentale della durata minima di un mese.

 

La richiesta deve essere fatta entro il terzo anno di vita del figlio e non oltre due mesi dal rientro al lavoro.

 

Possono inoltre presentare domanda:

  • i dipendenti delle stesse tipologie di impresa dove non siano in essere le previsioni di cui all’art.6, c.1, l.r. 7/2012
  • libere professioniste iscritte agli albi o iscritte alla gestione separata al rientro dalla maternità.

 

I beneficiari devono essere residenti o domiciliati in Lombardia.

Il beneficio non è cumulabile con il voucher riforma lavoro che coprirà il rientro dall’astensione obbligatoria per maternità)

 

Come e quando presentare la domanda

I cittadini in possesso dei requisiti stabiliti dal Bando possono presentare la domanda:

  1. per mezzo del Sistema Informativo raggiungibile all’indirizzo Internet: https://gefo.servizirl.it/dote , inserendo i servizi di cui intende usufruire.Per il perfezionamento e la protocollazione della domanda sarà poi necessario recarsi negli uffici ASL, con il promemoria già rilasciato dal sistema informatico.
  2. direttamente in ASL con il supporto di un funzionario.

a partire dal 7 Gennaio 2013 fino al 31 Dicembre 2013 (fino a esaurimento fondi).

Sportelli ASL 

SPORTELLO PRESSO

INDIRIZZO

E-MAIL

TELEFONO

ORARIO DI APERTURA

Dipartimento ASSI

via Ricordi 1 – Milano

conciliazione@ats-milano.it

0285782062 -0285782429

Martedì 9-12.30; Giovedì 14-16.30

Direzione Distretto

Corso Italia 52 - MIlano

d1direzione@ats-milano.it

0285783002

dal Lunedì al Venerdì 9-12

Governo ASSI

via Terenghi 1 – Cinisello Balsamo

d7assi@ats-milano.it

0285783352-6

dal Lunedì al Venerdì 9-12; il Mercoledì 14-15

Distretto 6

via K. Marx 195 – Sesto San Giovanni

lfiorile@ats-milano.it

0285784079

da Lunedì a Venerdì 10.0-12.00 su appuntamento telefonico

  

Per maggiori informazioni

Le richieste di informazione e/o chiarimenti relativi al Bando, possono essere richieste a conciliazione@regione.lombardia.it.

Informazioni e assistenza relativi alla  Dote Conciliazione possono essere richieste a
dote.conciliazione@arifl.it o al seguente numero: 02.66743223


Informazioni e assistenza relative al programma informatico da utilizzare per l’inserimento dei progetti e per la profilazione (
https://Gefo.servizirl.it/) potranno essere richieste tramite l’indirizzo di posta elettronica assistenzaweb@regione.lombardia.it, oppure al numero verde 800.131.151, attivo dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 8.30 alle ore 17.

 

ultima modifica 07 novembre 2013
Ulteriori risorse: