Elenco delle sezioni principali del sito:

S.C. Salute Mentale

La SC Salute Mentale programma, acquista e monitora la prestazioni di Psichiatria e Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza. Nel 2004, in seguito all’emanazione del “Piano Regionale Triennale per la Salute Mentale” (PSSR), che ridisegna il sistema degli interventi in ambito psichiatrico, è stato istituto il Servizio di Psichiatria con l'obiettivo principale di  controllare la spesa psichiatrica. Nel 2007 viene sostituito dalla Struttura Complessa di Salute Mentale, articolata in UO di Psichiatria e UO di Neuropsichiatria Infantile e dell'Adolescenza.Uno dei compiti più innovativi del PSSR del 2004 è il mandato di ASL di istituire un Organismo di Coordinamento per la Salute Mentale nel quale devono essere rappresentati tutti gli attori che in un determinato territorio si occupano della gestione della malattia mentale. Si ritiene, infatti, che per lo specifico ambito della salute mentale, in cui le istanze di tipo sanitario si incrociano con istanze di tipo sociale e relative alla sicurezza dei pazienti e dei loro familiari, la programmazione e l’acquisto delle prestazioni debbano derivare da una concertazione a cui concorrono tutte le parti coinvolte nella gestione del problema.

Attività della Struttura Salute Mentale

La SC Salute Mentale svolge attività di programmazione, acquisto e controllo in ambito psichiatrico e neuropsichiatrico e  attività di interfaccia con vari attori che nel nostro territorio si occupano della gestione della malattia mentale (DSM e UONPIA, Enti Locali, Erogatori Privati Accreditati e Contrattati, Associazioni di tutela dei pazienti e dei familiari, terzo settore). Nel dettaglio:

  • attività di controllo sull’appropriatezza degli inserimenti in Strutture Residenziali (SR) e Semiresidenziali di psichiatria e neuropsichiatria e degli interventi erogati dalle strutture pubbliche e private
  • interventi specifici in ottemperanza alle Direttive Regionali
  • parere sull’accreditamento in nuove SR e semiresidenziali di psichiatria e NPIA
  • verifica requisiti tecnici accreditamento in SR e Semiresidenzialità
  • verifica requisiti tecnici e organizzativi per l’autorizzazione all’esercizio dell’attività di Residenzialità Leggera (RL) e responsabilità del relativo procedimento
  • attività di controllo sulla congruenza fra le fatture emesse e le presenze effettive dei pazienti nelle SR e Semiresidenziali psichiatriche private accreditate contrattate che insistono sul territorio ASL di Milano, nonché sull’appropriatezza degli interventi erogati dalle stesse
  • verifica volumi attività contrattati per psichiatria e NPIA e fatturati
  • analisi degli andamenti epidemiologici della domanda sanitaria in materia di salute mentale
  • interventi su richiesta da Enti o singoli cittadini (esposti, segnalazioni)
  • funzioni di responsabilità in ordine all’organizzazione e al funzionamento dell’organismo di coordinamento della psichiatria (OCSM)  e della neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza (OCNPIA)
  • interfaccia con i direttori dei Dipartimenti di Salute Mentale (DSM) con i Direttori delle UONPIA delle Aziende Ospedaliere
  • governo della spesa sanitaria psichiatrica e neuropsichiatrica, stipulando contratti con erogatori pubblici e privati
  • funzioni di responsabilità in ordine al piano di riclassificazione delle strutture residenziali psichiatriche
  • monitoraggio e approvazione dei programmi innovativi della psichiatria e i progetti innovativi della neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza e delle attività complesse territoriali

Indirizzi e Riferimenti

 Sede: Corso italia, 19  – 20122  Milano
 E-mail: salutementale@ats-milano.it
 Tel: 02/8578.3301
  Fax:02/8578.3303

  Direttore: Dr.ssa Raffaella Ferrari 

Ulteriori risorse: