Elenco delle sezioni principali del sito:

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO

 

INDIRIZZI E RIFERIMENTI

Sede: Via Statuto, 5 - 20121   

E-mail: dipartimentoprevenzione@pec.ats-milano.it        

Tel: 02/8578.9001 / 9003    Fax: 02/8578.8186               

Responsabile: Dott.ssa Susanna Cantoni

Il Dipartimento di Prevenzione Medico garantisce funzioni di prevenzione collettiva e di sanità pubblica:

 

♦ Tutela della collettività  anche in riferimento agli effetti sanitari degli inquinanti ambientali, in particolare:

                → AMIANTO

                →  RADIOPROTEZIONE

                → VIGILANZA SULLE STRUTTURE SANITARIE 

♦ Prevenzione delle malattie infettive e parassitarie:

                VACCINAZIONI

               PROFILASSI DEL VIAGGIATORE INTERNAZIONALE

                → PREVENZIONE DELLE MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE

♦ Prevenzione delle malattie cronico degenerative e vigilanza nutrizionale; stili di vita

♦ Sicurezza alimentare; prevenzione delle intossicazioni da funghi

♦ Sicurezza domestica

♦ Tutela della collettività e dei singoli dai rischi infortunistici e sanitari connessi agli ambienti di lavoro

♦ Pareri edilizi - esame progetti

♦ Pareri urbanistici

♦ Quaderni tecnici su progetti edilizi e urbanistici

♦ Attività di vigilanza in tema di polizia mortuaria e igiene cimiteriale.

♦ Rilascio attestazioni riportante la causa di morte

 

 

MILANO EXPO 2015

                               

                                                        Asl per EXPO Milano 2015              

                                                                                                      centro cultura                                      

              

                  

Attività di formazione e aggiornamento

A supporto delle attività svolte dai diversi Servizi che operano al suo interno, il Dipartimento di Prevenzione Medico dedica particolare attenzione alla formazione e aggiornamento del proprio personale, organizzando numerosi eventi formativi collettivi sia a contenuto tecnico-scientifico sia di sviluppo delle competenze relazionali ed organizzative dei singoli e dei gruppi di lavoro.

La programmazione della formazione viene declinata annualmente nel Piano Annuale Formazione, che nel corso dell'anno può essere integrato con ulteriori eventi, in risposta a bisogni formativi emergenti dal contesto territoriale e/o normativo.

Ulteriori risorse: