Elenco delle sezioni principali del sito:

Requisiti per l'accreditamento

I requisiti che devono essere soddisfatti per procedere all’istanza di accreditamento sono di tipo strutturali, tecnologici ed organizzativi, generali e specifici, e fanno riferimento ai requisiti minimi del D.P.R. 14.1.1997, applicati secondo la modalità e i tempi stabiliti in particolare con la D.G.R. 6 agosto 1998 – N. VI/38133 e con D.G.R. 2 Febbraio 2001 n. VII/3312.

L’unica eccezione è rappresentata dalla Medicina di Laboratorio, oggetto della D.G.R. 2 febbraio 2001 – N. VII/3313, ed in merito alla quale è stata emanata una specifica circolare esplicativa (Circ. N. 30/SAN del 28 maggio 2001).

In particolare i requisiti di tipo organizzativo generale (a titolo informativo) si riferiscono ai seguenti aspetti organizzativi:

  • politica, obiettivi ed attività
  • struttura organizzativa
  • gestione delle risorse umane
  • gestione delle risorse tecnologiche
  • gestione, valutazione e miglioramento della qualità, linee guida e riferimenti interni
  • sistema informativo

I requisiti generali sono validi per tutte le tipologie di attività sanitarie e si riferiscono alla struttura nel suo complesso, invece i requisiti organizzativi specifici e i requisiti strutturali e tecnologici specifici cambiano a seconda della tipologia di attività sanitaria svolta.

I requisiti strutturali e tecnologici generali richiedono la conformità alle vigenti leggi in materia di:

  • protezione antisismica
  • protezione antincendio
  • protezione acustica
  • sicurezza elettrica e continuità elettrica
  • sicurezza anti-infortunistica
  • igiene dei luoghi di lavoro
  • protezione delle radiazioni ionizzanti
  • eliminazione delle barriere architettoniche
  • smaltimento dei rifiuti
  • condizioni microclimatiche
  • impianti di distribuzione dei gas
  • materiali esplodenti
ultima modifica 06 novembre 2013
Ulteriori risorse: